... Dipende dalle persone ...

Ieri sera alle 19.00 riunione di lavoro ...
Quando i primi di novembre sono stata contattata per lavorare qui, il mio titolare ha avuto un incidente molto grave, ha rischiato di perdere l'uso delle gambe, poi l'operazione è andata bene e anche se, come dice lui, non tornerà mai a correre, grazie a Dio è nuovamente al lavoro in officina con la stessa grinta di prima.
Non so cosa sia cambiato nel suo modo di pensare e di affrontare la vita in quei 3 mesi di ospedale, con la paura di non poter tornare quello di prima, sta di fatto che dal suo ritorno pretende molto di più dai suoi dipendenti.
Ma non ore di lavoro in più o faticate maggiori, pretende più impegno, più dedizione
"Fate come se la baracca fosse vostra " continuava a ripetere ieri sera
Le differenze tra persone si notano proprio in queste occasioni ... Io ho apprezzato molto una riunione improntata sull'impegno e la dedizione che dobbiamo mettere nel nostro quotidiano, mentre altra gente ha definito l'incontro "inutile e noioso".
Non so effettivamente a quali risultati porteranno le parole del capo, ma almeno ci ha fatto capire che se abbiamo idee che ci paiono migliori delle sue, dobbiamo esternarle, parlarne, discuterne, magari va a finire che abbiamo pure ragione noi !
Io nel lavoro sono sempre stata così, mi ci butto anima e corpo, e la maggior parte delle volte sono rimasta come si suol dire "fregata" ... dai capi, dai responsabili e soprattutto dalle colleghe, le quali invece che apprezzare il mio gesto di aiuto per il risultato comune, mi hanno sempre sfruttato alla stragrande, ridendomi magari alle spalle ... Naturale non tutte, ho avuto anche colleghe fantastiche, con cui lavorare in team, con cui si affrontavano i problemi e si cercava di coprire gli errori ... E sono quelle colleghe, che come me, hanno avuto sempre pochi elogi e molti calci nel didietro.
Alla conclusione della riunione, quando già qualcuno si era alzato, ho espresso una mia idea che avrebbe potuto risolvere un problema ...
" Ecco, vedete, è questo che io voglio ... Una persona che non c'entra nulla con l'officina, ma che si prende a cuore i problemi ... "
Eh, bè ... queste sono le frasi che mi fanno bene allo spirito ...

6 commenti:

  1. diciamo che hai avuto, soprattutto, un collega fantastico !!! ... :°D
    un bacio ...

    RispondiElimina
  2. Esatto, direi che la sua qualità migliore era l'umiltà ... :-P

    RispondiElimina
  3. Ciao Monica!
    Quanto tempo, accidenti!
    Fai bene a essere così sul lavoro, anche se non tutti apprezzano e anche se a volte si prendono calci nel... didietro.
    L'importante è essere a posto con sé stessi, no?
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Monica, anch'io ti assomiglio in questo. Faccio di tutto per essere sempre disponibile, non ci sono pause per febbre improvvisa e nemmeno nel fine settimana e passo ore davanti al computer per preparare di tutto e di più. E poi è così bello quando si raggiungono degli ottimi risultati (certo non con tutti, ma almeno ci si prova!)

    RispondiElimina
  5. ... DA HONOLULU ... ?!?!!?!?

    RispondiElimina
  6. Sì, si è trasferito su un albero con vista mare :-D, sul blog c'è pure la foto della sua nuova casetta

    RispondiElimina